Welink Builders Welink Builders
costruire-piscina

Costruire una piscina: tutto quello che c'è da sapere

Welink Builders

Welink Builders

La piscina è un impianto che offre molti vantaggi. Oltre ad aumentare il valore della vostra proprietà, vi permette di godere appieno degli spazi esterni. Ma la costruzione di una piscina a volte può sembrare complessa e tecnica. Quale tipo di piscina scegliere? Devo richiedere il permesso di costruire? Quali sono le imposte previste? Per aiutarvi a iniziare, Welink Builders vi guiderà attraverso il processo e vi dirà tutto ciò che dovete sapere per costruire una piscina di successo!

 

Quali sono i diversi tipi di piscine?

 

Piscine interrate

La piscina in muratura

Questo tipo di piscina è il più resistente e durevole nel tempo. Come un edificio, la piscina in muratura viene costruita direttamente sul terreno, dopo aver scavato una fossa di dimensioni adeguate. La forma della piscina può quindi essere adattata alla configurazione del vostro terreno, ai suoi vincoli e ai vostri desideri. Si tratta di un vero e proprio progetto su misura. Un altro vantaggio è che il calcestruzzo è compatibile con un gran numero di finiture come piastrelle, intonaco o pittura.

 

Pur essendo molto resistente, la piscina in muratura è anche il modello più costoso (ad eccezione delle piscine private a sfioro o naturali) e il più tecnico da installare. È necessario progettare un pavimento sufficientemente robusto per sostenere i carichi dall'alto senza incrinarsi, assicurare che il terreno sia ben sostenuto e rinforzare le pareti periferiche in modo che possano resistere alla pressione della terra e dell'acqua. Anche la planarità delle superfici è un elemento essenziale per garantire una finitura estetica all'interno della piscina. 

Se si intende costruire una piscina in muratura e non si hanno particolari conoscenze in questo campo, è consigliabile optare per una guida professionale e far eseguire un'indagine del terreno per verificarne la stabilità.

 

Infine, a differenza di altri modelli di piscina, la costruzione di una piscina in cemento è soggetta alle condizioni atmosferiche e richiede tempo. Si tratta quindi di un progetto che richiede un po' di anticipo e pazienza. 

 

La piscina a conchiglia

Come suggerisce il nome, questo tipo di piscina è costituito da un guscio monoblocco che viene prodotto in fabbrica e consegnato in un unico pezzo. Il guscio in poliestere viene rinforzato con diversi strati di resina e fibra di vetro, quindi viene applicato uno strato impermeabile all'interno della piscina. Quest'ultimo strato è anche esteticamente gradevole, in quanto costituisce il tocco finale della piscina. 

 

Se la piscina a guscio sta diventando sempre più popolare, è perché offre molti vantaggi. È più facile e veloce da installare rispetto a una piscina in muratura e può essere messa in funzione in meno di una settimana dalla consegna. I produttori offrono oggi un'ampia scelta di modelli che possono essere adattati a ogni esigenza. Forme, profondità, colori, illuminazione: tutto è possibile! Infine, il suo rivestimento impermeabile (gelcoat) è molto efficace e garantisce un'installazione duratura anno dopo anno.

 

Tuttavia, è bene verificare l'accessibilità del terreno quando si consegna una piscina di grandi dimensioni. I vicoli e i sentieri ripidi potrebbero essere un problema per farvi arrivare la piscina.

 

In termini di budget, per una piscina a conchiglia si deve prevedere una spesa compresa tra i 7.000 e i 20.000 euro, oltre ai costi di scavo del terreno e alle attrezzature di sicurezza obbligatorie.

 

Il kit piscina

Contrariamente a quanto si pensa, il kit piscina non è riservato alle piscine fuori terra o ai modelli di fascia bassa. È un'alternativa che consente ai consumatori di costruire la propria piscina fornendo tutte le attrezzature necessarie per la costruzione. Questo permette loro di risparmiare su una delle spese più importanti: la manodopera. È quindi possibile costruire una piscina interrata per circa 10.000-15.000 euro (a seconda delle opzioni e delle dimensioni scelte).

 

A seconda delle scelte progettuali, una piscina in kit di solito comprende :

  • pannelli o forme da assemblare
  • elementi di rinforzo strutturale;
  • la finitura della piscina;
  • apparecchiature per il trattamento delle acque;
  • disegni tecnici di montaggio.

 

Alcuni produttori offrono anche un servizio di assistenza al montaggio, al quale è possibile rivolgersi in caso di difficoltà durante l'assemblaggio. È inoltre possibile aggiungere accessori come attrezzature per la manutenzione della piscina, pietre di copertura o scale di accesso. 

 

Attenzione, il termine "kit" può far pensare che la costruzione di questo tipo di modello sia semplice e veloce. Se è vero che il costruttore ha pensato a tutto per facilitare al massimo il vostro compito, la costruzione di una piscina interrata in kit richiede comunque alcune competenze tecniche. La posa di mattoni, l'allacciamento delle reti, il montaggio del rivestimento o la piastrellatura: i compiti da svolgere possono richiedere un certo know-how!

 

Piscine semi-interrate

Se siete indecisi tra una piscina interrata e una piscina fuori terra, la piscina semi-interrata è il compromesso perfetto! È infatti più economica delle piscine interrate, ma più qualitativa delle classiche piscine fuori terra. I lavori di sbancamento sono meno importanti e il carattere semi-interrato della piscina le permette di adattarsi esteticamente ai terreni in pendenza. 

 

Il modello più comune di piscina semi-interrata è la piscina in legno. Può essere più economico in kit, ma è anche possibile scegliere un modello su misura. Le piscine in acciaio inox sono più robuste e resistenti all'umidità. Sono poco sensibili ai movimenti del terreno e agli urti, si deformano poco e rimangono completamente impermeabili. Meno estetico delle piscine in legno, spesso viene aggiunto un rivestimento alle parti visibili della piscina. Infine, la versione in muratura è ovviamente ancora possibile. 

 

È possibile acquistare una piscina semi-sommersa per un prezzo compreso tra 3.000 e 12.000 euro (a seconda del materiale scelto e delle dimensioni). Il fatto che il lavoro sia svolto da un professionista influisce ovviamente sul costo totale della piscina.

 

Piscine fuori terra

La piscina fuori terra è la soluzione più economica per godere di una piscina. Non richiede lavori di sbancamento (se non per creare una superficie d'appoggio piana), il costo della piscina è relativamente accessibile ed è più sicura di una piscina interrata in presenza di bambini. Inoltre, il fatto che possa essere smontato non richiede alcuna formalità amministrativa presso il Comune.

Esistono modelli di piscine fuori terra di tutte le dimensioni e per tutte le tasche. La piscina rotonda gonfiabile o tubolare è la più popolare, ma sono disponibili anche piscine autoportanti più elaborate. Più durature nel tempo, sono simili alle piscine semi-interrate ma richiedono un budget maggiore: tra i 1.500 e i 5.000 euro. 

 

Dispositivi di sicurezza obbligatori per una piscina privata

 

La normativa prevede che i proprietari di piscine (anche quelle private ad uso individuale) debbano installare almeno uno dei seguenti dispositivi di sicurezza

  • una barriera protettiva ;
  • una copertura di sicurezza ;
  • un sistema di allarme;
  • una copertura che copra l'intera piscina.

Per essere considerate conformi, le apparecchiature devono soddisfare gli standard e possono essere installate da un professionista, ma non è un obbligo.

 

Da sapere: questa regola non si applica alle piscine montate a terra o smontabili. 

 

Se state pensando di costruire una piscina per il vostro giardino, non esitate a rivolgervi a un professionista che vi consiglierà al meglio. I modelli disponibili sono sempre più vari e vengono sempre adattati il più possibile ai vostri desideri e al vostro budget. Approfittate dell'esperienza di un costruttore di piscine per ideare un progetto personalizzato!

Sei un Professionista Edile?

Fai conoscere la tua impresa su Welink Builders